Questione d’amore

XIII Domenica T.O. Anno A 2020

Aldo Vendemiati

seguire

Domenica scorsa Gesù ci ha detto che, se vogliamo essere suoi discepoli dobbiamo testimoniarlo davanti agli uomini, dobbiamo prepararci ad essere perseguitati. E uno potrebbe chiedersi: ma chi ce lo fa fare? La risposta è una sola: l’amore.

Guardiamo un po’ quanti sacrifici gli uomini sono capaci di fare quando amano qualcosa. La Chiesa ha abolito quasi tutti i digiuni, ma digiuni si fanno oggi per amore della linea! Sant’Agostino dice: Guardate i cacciatori: si svegliano di notte, quand’è ancora buio, e vanno correndo i pericoli più impensati, attraverso selve e burroni, cadono e si rialzano e continuano la caccia… E commenta: quello che si fa per amore di un cinghiale, non si farebbe per amore di Dio! E infatti, quando Dio ci chiede, non dico di morire martiri, ma di rinunciare a qualcosa per amore suo, di rinunciare a mezz’ora di sonno in più o di passeggiata per pregare, magari…

View original post 574 altre parole

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...