Parola, pensiero, sapienza

II Domenica T.N. Anno A 2020

Aldo Vendemiati

Sapienza

La liturgia di oggi ci vuole aiutare a entrare meglio e più profondamente nel mistero del Natale. Così il Vangelo (Gv 1,1-18) torna a riflettere sulla persona di Gesù, ci rivela chi è. È il Verbo di Dio che si è fatto carne.

Cosa significa questo termine: “Verbo”? Significa molte cose: significa “Parola di Dio”, “Pensiero di Dio”, “Sapienza di Dio”.

Dio crea ogni cosa con la sua parola: Dio disse “sia la luce”, e per la parola di Dio tutte le cose sono state create.

Ma la parola di Dio esprime il suo pensiero e quindi la sua sapienza, il suo progetto giusto, saggio, perfetto, in forza del quale tutte le cose sono ordinate e belle: ecco, questo può darci un’idea di cosa significhi “il Verbo”.

Gli uomini antichi potevano avere un’idea del Verbo di Dio guardando le cose create. Pensiamo al movimento delle stelle, così…

View original post 799 altre parole

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...