Natale consumista, Natale moralista o.. Natale?

IV Domenica T.A. Anno A 2019

Aldo Vendemiati

sogno di Giuseppe

Tutti – chi in un modo, chi nell’altro – aspettiamo il Natale. Ma che cosa ci aspettiamo dal Natale? Forse i bambini si aspettano i regali. Certamente i commercianti si aspettano buoni guadagni. Le famiglie si aspettano festeggiamenti allegri e sereni… Tutte cose buone, ma… è questo il senso della celebrazione? Ci viene spontaneo rispondere: ma no! Questi sono solo aspetti consumisti! Il senso del Natale è la pace, la bontà, la solidarietà, la giustizia, l’altruismo…

Vi dico francamente che queste cose non mi convincono affatto. Capisco molto di più i bambini che a Natale si aspettano di ricevere un bel giocattolo che si vede e si tocca, o i golosi che vogliono farsi un bel cenone, anziché i moralisti che si aggrappano a valori astratti e vaghi.

Il fatto è che il Natale è quanto di più concreto e reale vi sia. Per farcelo capire, basta andare al Vangelo…

View original post 596 altre parole

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...