Tempo di svegliarsi

I Domenica Anno A T. A. 201o

Aldo Vendemiati

discepoli dormienti

Comincia un nuovo anno liturgico e proprio all’inizio risuona un grido dalla voce di san Paolo:

Fratelli, è ormai tempo di svegliarvi dal sonno! (Rm 13, 11).

Guardando tante realtà ecclesiastiche europee, si ha l’impressione che dormano. Si fanno più o meno le solite cose, le persone invecchiano, la liturgia è sciatta, l’apostolato è una mera conservazione dell’esistente che non riesce però a fermare l’erosione del mondo, la preghiera personale è ridotta ai minimi termini (quando non addirittura abolita), la penitenza semplicemente non c’è, l’amore fraterno è sostituito da emozioni… Ebbene: questo è il tempo di svegliarci dal sonno!

L’anno liturgico, e si apre con un tempo di attesa. Questo tempo, come sappiamo, si chiama “Avvento”, parola che significa “venuta”: attendiamo la venuta del Signore.

Normalmente siamo portati a dire che questo tempo d’Avvento, che dura quattro settimane, è un periodo di preparazione al Natale e quindi riteniamo che la…

View original post 577 altre parole

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...