Il calcagno e la testa

X domenica tempo Ordinario 10 giugno 2018

Aldo Vendemiati

Com’è facile ingannarsi, e com’è pericoloso!

Dal racconto di Gen 3, 9-15 vediamo come sin dall’inizio l’umanità sia stata vittima dell’inganno demoniaco, che fa apparire desiderabile il male e cattivo il bene. Il demonio vive di inganno e diffonde inganni intorno a sé. Il combattimento spirituale si gioca intorno a questa inimicizia tra la stirpe del serpente e la stirpe della donna: “Questa ti schiaccerà la testa e tu le insidierai il calcagno”. La testa del serpente è la sua astuzia: è la più astuta di tutte le bestie. Il calcagno dell’uomo è la sua debolezza, sulla quale il demonio fa leva per condurci nell’inganno. Ma proprio questa debolezza, se si sottomette a Dio, può diventare l’arma della vittoria che schiaccia la testa del serpente.

In Mt 3, 20-35 abbiamo due esempi di questo combattimento: in uno vince il serpente, nell’altro vince la stirpe della donna.

Il serpente vince sugli…

View original post 478 altre parole

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...