Il mistero avvolto nel silenzio

IV domenica Tempo di Avvento Anno B

Aldo Vendemiati

7611203_orig

Con questa quarta domenica, l’Avvento giunge al suo culmine. Fino ad oggi è stato un tempo di preparazione, di attesa. Ora comincia a mostrarsi nel suo compimento.

Ci viene annunziato un grande mistero: “Il mistero avvolto nel silenzio per secoli eterni” (Rm 16,25). Ci viene indicato l’atteggiamento da assumere davanti al mistero: silenzio, umiltà, fiducia.

  • Silenzio come condizione per accogliere la Parola di Dio che si fa carne nella nostra vita.
  • Umiltà come coscienza della nostra piccolezza, che consente a Dio di chinarsi su di noi.
  • Fiducia nella promessa del Signore che “è fedele per sempre”

Come spesso accade nella liturgia, questi atteggiamenti ci sono presentati attraverso due figure contrastanti: Davide (2 Sam 7) e Maria (Lc 1, 26-38).

Davide somiglia un po’ a noi, alle persone religiose, in buona fede, piene di gratitudine verso Dio, ma un po’ chiacchierone (non silenziose), presuntuose (non umili), fiduciose nelle proprie capacità (non…

View original post 527 altre parole

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...